Smartphone, Tablet e Pc: la loro igiene ai tempi del COVID – 19

In un periodo come questo in cui la detersione e la disinfezione sono fondamentali, ci sembra opportuno estendere queste buone pratiche agli oggetti che usiamo più spesso: Pc, Smartphone e Tablet!

Lo schermo dello smartphone e/o del tablet, la tastiera del computer sono tra gli oggetti più sporchi presenti nelle nostre case, e più in generale, nelle nostre vite!

“Amuchina e ti passa la paura!”

Purtroppo non è così! I nostri amici elettronici sono molto delicati, e utilizzare detergenti sbagliati potrebbe danneggiarli… anche in maniera irreparabile!

Come pulirli dunque?

Iniziamo dal PC:

Il computer è uno dei dispositivi più difficili da pulire a causa delle fessure e le rientranze di cui è composta la tastiera in cui si accumulano polvere, briciole e ogni altro genere di sporcizia. Eliminarli non impossibile, basta attrezzarsi nel modo giusto!

Attenzione: prima di qualsiasi operazione ricordate di spegnere il il pc!

Utilizzare una bomboletta ad aria compressa, puntando l’erogatore verso i tasti e spruzzare per fare uscire lo sporco che verrà raccolto successivamente con un panno morbido.

Utilizzare una soluzione composta da Alcool denaturato e Acqua, i quali devono occupare rispettivamente il 70% e il 30% dell’intera soluzione (ad esempio 70 cl di alcool denaturato e 30 cl di acqua). Inumidite una pezza e passatela sull’intera superficie della tastiera e sullo schermo (soprattutto per gli AIO touch screen).

Passiamo agli Smartphone e Tablet:

Stessa soluzione: 70% alcool denaturato e 30% acqua. Utilizzate un panno in microfibra e inumiditelo leggermente, passatelo su tutte le parti del vostro dispositivo, schermo e scocca per intenderci. Anche la cover non è esente da queste operazioni!

Anche in questo caso, prima dell’operazione è bene spegnere il dispositivo o, se possibile, togliere la batteria!

Con questi semplici rimedi “Made in Home” avrete la certezza di aver disinfettato i vostri dispositivi senza aver speso un capitale 😉

Simone Paolino

HSE Manager e docente in materia di Privacy, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, igiene dei prodotti alimentari. Spesso in giro per l’Italia affianco startup, piccole e medie imprese a mettersi “in riga” con le normative vigenti al fine di evitar loro spiacevoli conseguenze sanzionatorie (“meglio in tasca che allo stato”, questo è il mio ingram). Ad oggi Manager di SICURMASS, Health and Safety Agency, proiettato ”verso l’infinito e oltre!” (cit.) nei ritagli di tempo, trinco ettolitri di caffè e curo la mia Barba!

Non perderti gli articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter periodica per
ricevere i nostri aggiornamenti via mail!